Andar per cinema d’essai a Parigi…

Un itinerario per cinefili incalliti, quello dedicato ai cinema d’essai di Parigi. Per perdersi tra le sale della capitale francese e ritrovare il cuore pulsante del Cinema.

cinema Parigi: Cinematheque francaise

© Kiwifraiz

Il punto di partenza del nostro itinerario è la Cinémathèque française, non solo per ragioni logistiche: la Cinémathèque è il tempio parigino del cinema e vi ingloberà a tal punto che sarà difficile tornare alla realtà. Si trova in Rue de Bercy al 51. E’ un’associazione nata nel 1935 con l’intento di educare al cinema proiettando vecchi film ed è stata negli anni del dopoguerra, quando si trovava in avenue de Messine al 7, luogo di ritrovo di giovani artisti quali Godard, Truffaut, Rivette e Rohmer. Potrete assistere a svariate proiezioni, tributi e, se capitate al momento giusto, partecipare a festival. E non dimenticate il museo del cinema custodito al suo interno. Una tappa imprescindibile, omaggiata anche da Bertolucci in The Dreamers.

Al 51 di Rue des Ecoles, troviamo il cinema Le Champo, un’istituzione parigina che ha formato cinefili e registi per generazioni con le sue proiezioni d’autore. Nel cuore del quartiere latino, un paio di volte al mese proietta film per tutta la notte e alla mezza è possibile acquistare tre film con colazione inclusa…

Sempre nel quartiere latino vi proponiamo il Grand Action, con le sue splendide retrospettive. Anch’esso in rue des Ecoles, ha il sapore delle sale cinematografiche parigine che furono. Nato come teatro di varietà nel 1907, fu tra le prime sale cinematografiche a proiettare film stranieri in lingua originale.

cinema Parigi: Le Champo

© when i was a bird

Di fronte a Le Champo, in Rue Champollion, c’è un altro cinema che merita, soprattutto per gli appassionati di noir e cinematografia indipendente: Le Reflet Medicis. Leggendario cinema d’autore, nasce come teatro ed è da tempo il luogo ideale per andare a caccia di proiezioni accompagnate da interventi di autori e incontri con troupe cinematografiche. Qui si punta sul dibattito e il confronto. E’ uno dei pochi cinema in cui potrete vedere un film anche prima delle 14.

Al Forum des Images, in Rue du cinéma 2, andateci per vedere a Parigi un film ambientato a Parigi. La programmazione infatti propone quasi esclusivamente film girati nella propria città e può essere divertente, una volta usciti dalla sala, andare a caccia delle location appena viste sul grande schermo.

Espace Accattone Cinema è un piccolo cinema vicino alla Sorbona che sembra uscito dritto dritto dagli anni ’60, periodo in cui fu gestito nientemeno che da Francois Truffaut. Si trova in 20 Rue Cujas e fa molto circolo per cinefili con la piccola libreria al suo interno, il bar e la galleria d’arte. Il nome è un chiaro omaggio al film di Pasolini.

L’Escurial Panorama è considerato uno degli ultimi “cinema di quartiere” di Parigi. E’ anche uno dei più antichi, inaugurato negli anni ’20 dal cineasta Jean Gourguet, fu salvato negli anni ’80 da un gruppo di giovani cinefili che didero il via a proiezioni serali tematiche. E’ oggi un cinema d’art et d’essai che potete raggiungere in Boulevard de Port Royal, 11.

Dove dormire a Parigi. Trovare una sistemazione strategica non è semplice, soprattutto se si vuole spendere poco. Vi consigliamo di cercare tra gli ostelli economici a Parigi di Hostelbookers.com